Proiettori a 1500-2500 lm: migliori prodotti di Agosto 2021, prezzi, recensioni

Se vuoi scoprire quali sono le caratteristiche dei proiettori da 1500-2500 lm, sei nel posto giusto. In questa guida ti spiegheremo in cosa consiste questa caratteristica numerica. Ti aiuteremo a scegliere il modello di proiettore adatto a te, valutando tutti i modelli esistenti in commercio. Potrai selezionare il tuo prodotto preferito e tornare a casa con un apparecchio che rispecchia in pieno ogni tuo desiderio. E allora, iniziamo scoprendo insieme cosa sono i proiettori e a cosa servono davvero.

Proiettore: cos’è

Il proiettore è un dispositivo molto usato nei decenni scorsi per proiettare delle diapositive o dei filmati su una parete libera da quadri e fotografie. Si tratta di un apparecchio che era molto usato in casa, soprattutto dalle classi sociali più abbienti. Lo ritrovavamo anche nelle sale cinematografiche per la proiezione dei film ad alto livello.

Oggi i proiettori hanno diminuito di molto i costi, per questo sono diventati più accessibili a tutti. Oltre al comune uso domestico, i proiettori vengono anche usati nelle scuole e nelle università per una didattica più innovativa, o nelle aziende per delle riunioni di ufficio più esplicative.

I proiettori sono dei veri accessori del mondo vintage, ma sono molto amati anche oggi perché ricordano il passato e l‘intimità familiare. Con un proiettore, oggi, potrai anche guardare delle pellicole cinematografiche di alta qualità, dei programmi televisivi, e potrai anche usarli per giocare ai videogiochi con la Play Station e l’X-Box. Insomma, si tratta di prodotti davvero imperdibili.

Ciascun modello dispone di peculiarità molto importanti, tra cui il livello della qualità dell’immagine. Per far sì che l’esperienza di visualizzazione sia davvero ottima, dovrai valutare la luminosità del tuo proiettore. Per poterlo fare, dovrai analizzare le varie fasce di luminosità presenti, una tra queste è quella che si attesta tra i 1500 e i 2500 lumen. Il Lumen è l’unità di misura delle luminosità. Nei prossimi paragrafi scopriremo meglio quali sono i dati di questo fattore, ma prima scopriamo insieme quali sono le componenti di un proiettore.

Proiettore: com’è fatto

Il proiettore è un apparecchio elettronico simile ad una scatoletta. Nella parte posteriore ha un obiettivo che va puntato direttamente alla parete, nella parte anteriore, dove si colloca la persona che deve gestire la rappresentazione, vi è uno schermo dal quale potremo vedere quale sarà la resa dell’immagine.

Ogni proiettore emana una luce di intensità diversa da una lampada incandescente. Questa componente si trova all’interno del proiettore, la luce viene proiettata direttamente sulla parete. Ogni lampada avrà una durata di vita differente, misurata in ore. Alcune durano 50 mila ore, altri di più o di meno. Tuttavia la vita di una lampada è piuttosto longeva e non servirà cambiarla spesso.

Potremo anche disporre di uno schermo da attaccare alla parete per avere una superficie rigide e piatta perfetta per la rappresentazione delle immagini. Ogni schermo può avere delle dimensioni diverse in base alla misura della diagonale. Troveremo modelli di qualche centimetro, ed altri di circa 10 metri, spesso usati nel cinema.

Luminosità dei proiettori

La luminosità di un proiettore è un aspetto molto importante da valutare bene prima del tuo acquisto. Si tratta di un fattore da cui dipende l‘intensità della luce della lampada incandescente che si trova all’interno del prodotto. In base alla luminosità potremo sapere se il proiettore potrà proiettare delle immagini visibili anche con la luce accesa, e non solo spenta come vuole la norma.

Difatti, siamo abituati a pensare ai proiettori come a degli apparecchi da utilizzare solo in un ambiente completamente buio. Proprio come quando vogliamo guardare un film meglio, il telo dello schermo risulta visibile al meglio con le luci spente. Se alziamo di poco la luce, ci accorgeremo che i contrasti si perdono.

Oggi i proiettori dispongono però di una tecnologia molto più innovativa che ci consente di vedere le diapositive anche con la luce accesa. Potremo capire il livello della luce del proiettore proprio grazie alla Luminosità, la quale si misura in ANSI Lumen.

Quando il valore dei Lumen è molto alto significa che il proiettore potrà proiettare immagini visibili anche a luce accesa. Si tratta di modelli che si attestano tra i 2000 e i 2500 Lm. I proiettori 1500-2500 lm, risultano sempre i migliori in circolazione, anche se il prezzo è più alto.

Ogni fascia di luminosità è più adatta ad un campo di utilizzo. Nei prossimi paragrafi lo scopriremo meglio. Comunque, prima della scelta del livello di luminosità che faccia al proprio caso, bisogna valutare quale sarà l’utilità del proiettore, dove dovremo usarlo e collocarlo e soprattutto il budget che abbiamo.

Un’altra considerazione importante da fare è anche lo Scaler. Si tratta di una componente che serve a processare il segnale video in base alla fonte, ovvero, se la sorgente è una televisione, un tuner o una console, la questione cambierà. Infatti dovremo scegliere bene questo parametro se non vogliamo incorrere in immagini dai bordi troppo frastagliati.

Proiettori: varie fasce di luminosità

Per valutare al meglio quali sono i differenti livelli di luminosità della lampada interna al proiettore, bisognerà dare un’occhiata alla tabella seguente. Questa vi spiegherà al meglio quali sono i differenti livelli che troverai nei proiettori in commercio, inoltre potrai valutare il campo d’utilizzo di ciascun modello in base alla luminosità.

Ricordatevi che più la luminosità sarà bassa e più il proiettore trasmetterà delle immagini fioche e poco visibili. Invece, un proiettore ad alta luminosità sarà ben visibile anche in stanze illuminate.
Luminosità (Lm) Campo d’utilizzo
1500-2500 lm Proiettori per l’Home Theatre e per visualizzare filmati in casa. Questi modelli richiedono una stanza completamente buia
2500-4000 lm Proiettori per uso generico che richiedono una stanza parzialmente illuminata e parzialmente buia
4000 lm ed oltre Proiettori di qualità, ideali per le aziende. Questi modelli sono visibili anche nelle stanze illuminate.

Proiettori 1500-2500 lm: quando usarli

Se sei alla ricerca dei proiettori da 1500-2500 lm, devi sapere che si tratta di prodotti di fascia media. Questi modelli sono l’ideale per l’uso casalingo e anche per le scuole e le università. Ma dovremo tenere conto di alcuni parametri fondamentali.

Questi proiettori infatti, potranno essere adoperati per svariate funzioni e moltissime situazioni, tuttavia dovremo tenere in considerazione il fatto che richiedono una stanza parzialmente buia.

E quindi potremo adoperarli con tranquillità in casa per guardare film di alto livello, programmi televisivi e altro. Oppure potremo adoperarli per una didattica interattiva a scuola, saranno ottimi anche durante le riunioni per le rappresentazioni in Power Point o altro.

Contrasto nei proiettori da 1500-2500 lm

Se vuoi acquistare dei proiettori da 1500-2500 lm, devi sapere che la luminosità della lampada incide di molto sul contrasto dell’immagine. Infatti, più un prodotto è dotato di luminosità e più il contrasto dell’immagine diminuisce.

Se i lumen sono troppo elevati si rischia di riflettere un’immagine senza profondità di campo e con delle ombre molto fioche. Per questo motivo sarà sempre importante bilanciare la luminosità con il livello di contrasto e con gli scuri della foto.

I proiettori da 1500-2500 lm sono considerati perfetti per questo poiché si trovano a metà tra un prodotto dalla bassa luminosità ad uno con una luminosità alta. In questo modo potrai vedere chiaramente anche la scala di grigi e le zone d’ombra dell’immagine.

Migliori prodotti di proiettori da 1500-2500 lm

Nei prossimi paragrafi ti illustreremo tutti i migliori proiettori da 1500-2500 lm che potrai trovare nei vari negozi. Potrai acquistare moltissimi prodotti dei migliori brand in circolazione e potrai godere di articoli di elevata qualità.

In una fascia di prezzo alta, superiore ai 500 euro, ti consigliamo i proiettori CineBeaum di LG. Il noto brand dispone di modelli molto minimalisti per l’uso domestico con una risoluzione Ultra HD nel formato 4K. Disporrai di una luminosità da 1500 lumen con una lampada interna che durerà anche 20 anni. Questi modelli possiedono il sistema operativo webOS 4.5 e possono essere adoperati anche con le piattaforme di film attuali come Amazon Prime e Netflix.

Sempre nella fascia di prezzo alta, potrai provare i proiettori di LG del tipo HU8oKS. Si tratta di modelli dalla luminosità di 2500 lumen con il sistema operativo webOS 3.5. Hanno una dimensione della diagonale pari a 150 pollici ed è l’ideale anche per le stanze illuminate.

Ad una fascia di prezzo media che va dai 200 ai 500 euro, potrai invece optare per i modelli di BenQ. Il marchio dispone di proiettori ideali per il gaming, adatti con i computer e le console. Si tratta di proiettori con una risoluzione in Full HD e una luminosità di 2000 lumen. La diagonale dello schermo potrà arrivare anche a 300 pollici e il prodotto dispone di vari ingressi hardware per collegare dispositivi audio e video.

Ora che conosci i migliori proiettori con una luminosità da 1500-2500 lm, potrai scegliere i modelli adatti a te.

Classe 1993, laureata in Lingue e in Giornalismo e nata a Roma. Da sempre sono un’appassionata di scrittura in ogni sua forma: dalla cronaca all’attualità fino alla tecnologia. Sono una grande appassionata di fotografia e riprese. Mi piace scoprire quali sono gli accessori più usati dall’antichità ad oggi. Sono una vera amante del vintage! Approfondire le tematiche è il mio unico credo, prima di tutto c’è sempre la scoperta.

Back to top
menu
proiettoripertv.it