Migliori proiettori Bluetooth: guida all’acquisto e consigli per la scelta del modello

Se vuoi scoprire quali  sono i migliori proiettori Bluetooth, sei nel posto giusto. In questa guida ti segnaleremo i migliori prodotti che potrai trovare in commercio con questa funzione all’avanguardia per poter trasferire i file da visualizzare nel minor tempo possibile.

Proiettori: cosa sono

I proiettori sono dei dispositivi tecnologici che hanno delle origini piuttosto antiche. Tuttavia, oggi li ritroviamo in alcune versioni davvero all’avanguardia alla portata di tutti. Infatti, se prima i proiettori erano delle apparecchiature appannaggio delle famiglie più ricche, oggi si tratta di un prodotto con un costo abbordabile che viene usato per diversi campi d’applicazione.

Principalmente serve per proiettare delle diapositive su una parete libera da impedimenti. Ma potremo adoperare anche un telo come accessorio e creare una sorta di cinema artigianale. Il telo può essere ancorato su una parete e poi può essere srotolato manualmente o tramite un’azione meccanica. Altrimenti, se abbiamo una parete bianca libera da quadri e foto, potremo trasmettere le immagini direttamente così. Il proiettore può essere utile in casa per ricreare uno spazio cinematografico molto intimo. Ma viene adoperato anche per seguire in modo vintage i programmi televisivi, per fare i giochi con la propria consolle o per guardare delle foto dimenticate nella galleria del proprio telefono.

Ma questi strumenti ormai risultano particolarmente utili anche negli ambienti didattici, magari per trasporre delle slide agli studenti, oppure in ufficio durante le riunioni di lavoro.

I proiettori sono dunque diventati degli strumenti per tutti i giorni da usare in base alle nostre esigenze. Se prima si proiettavano delle immagini a partire da alcune diapositive inserire nell’apparecchio, oggi le modalità di trasposizione si sono ammodernate ed è molto più facile trasferire le foto da mostrare. Scopriamo quindi come fare.

Proiettori migliori con il Bluetooth: a cosa servono

Come iniziavamo ad accennare nel paragrafo precedente, i proiettori moderni non si azionano utilizzando le diapositive. In antichità, queste venivano inserite in un comparto interno del proiettore ed occorreva metterle in file in base all’ordine di proiezione desiderato. Oggi invece i modelli moderni funzionano in modo più rapido ed immediato poiché potremo trasferire i file tramite i cavi hardware o tramite altri metodi di connessione.

Oggi infatti non abbiamo più bisogno di adoperare delle fotografie cartacee in miniatura per avviare la presentazione. Potremo infatti selezionare manualmente i file da voler vedere e trasferirli sul proiettore. Questo sarà possibile sia grazie ai cavi che ci aiuteranno a stabilire delle connessioni con uno o più dispositivi oppure tramite la connessione Bluetooth.

I proiettori migliori sono infatti quelli in Bluetooth. Si tratta di strumenti all’avanguardia che ti consentiranno di trasferire immagini, filmati e anche film in modo molto rapido. Potrai anche disporre di una cartella intera con alcuni documenti da trasporre, come file in Power Point o altri tipi di presentazioni.

Proiettori migliori con Bluetooth: come sono fatti

I proiettori migliori in Bluetooth hanno le stesse caratteristiche di un normale modello moderno. Sono formati da una scocca esterna che dovrà essere realizzata in materiali plastici più o meno resistenti. Sulla parte superiore potrebbero anche avere una piccola antenna, sul retro invece ci saranno degli ingressi hardware per collegare altri dispositivi, come i tablet, i computer portatili o fissi, i cellulari, ma anche i televisori. Infatti il proiettore potrà anche essere collegato ad una tv per consentire il trasferimento dei programmi televisivi.

Una parte importante del proiettore è anche l’obiettivo che dovrà essere puntato verso la parete o verso il telo per proiettare le immagini. Questo di solito è in vetro poiché riesce al meglio a evitare i graffi o le rigature di agenti esterni. Invece, le lenti in plastica tendono a rovinarsi di più.

Cosa fa il Bluetooth

La connessione Bluetooth rappresenta ormai da molti anni una tecnologia all’avanguardia per poter connettere tra loro più dispositivi senza l’utilizzo di fili. Si tratta di un sistema che semplifica di molto la trasmissione di dati tra più dispositivi che si trovano vicini ma non devono essere collegati tramite dei fili. La connessione si può stabilire anche tra prodotti di marche diverse e di diverse tipologie.

Con il Bluetooth potrai avere una connessione ad un raggio corto e potrai scambiare dei file di ogni tipo, dalle immagini ai filmati, fino ai video più lunghi e ai documenti. Quando si attiva il Bluetooth su un dispositivo, un altro dispositivo, accendendo la stessa connessione, potrà subito captare il segnale dell’altro prodotto. Selezionando il dispositivo attivato, potremo subito stabilire una connessione tra i due prodotti e questi saranno subito in comunicazione tra loro.

Non ci sarà la necessità che i due dispositivi siano vicini tra loro, il Bluetooth riesce a lavorare ad ampio raggio, anche fino a 100 metri di distanza. I proiettori con il Bluetooth potranno essere usati in sinergia con i cellulari smartphone, con i computer fissi o i portatili o anche con le cuffie auricolari e gli altoparlanti.

Caratteristiche proiettori con Bluetooth: consigli d’uso

I migliori proiettori con il Bluetooth vengono spesso denominati anche proiettori wi-fi perché dispongono di una connessione wireless a distanza. Grazie a questi dispositivi potrai proiettare direttamente i tuoi documenti alla parete partendo dallo Smartphone. Potrai disporre sempre di un’ottima risoluzione in HD o in Full HD, in base al modello che sceglierai. Avrai una tecnologia davvero all’avanguardia con materiali di alta qualità. Con una connessione senza fili potrai creare un collegamento tra il proiettore ed un altro dispositivo.

Potrai sempre disporre di un collegamento USB via cavo per poter collegare i tuoi dispositivi . Di solito al primo utilizzo dovrai seguire alcune istruzioni per collegare il tuo dispositivo al router e quindi sarà importante avere un prodotto che sia prima di tutto compatibile col proiettore. Il dispositivo usato ed il proiettore dovranno sempre essere connessi allo stesso router Wi-Fi per garantire il corretto funzionamento.

Potrai anche trovare dei fantastici modelli con la risoluzione in 4K per godere ancora di più dell’alta definizione dei filmati. I modelli Bluetooth inoltre, hanno il vantaggio di poter collegare anche delle cuffie wireless per giocare o sempre per guardare dei film. Oppure potrai collegare lo stereo o gli altoparlanti.

Istruzioni per l’uso con cellulari e pc

Al primo utilizzo dei proiettori Bluetooth, i migliori consigli che vi diamo sono quelli riguardanti l’installazione dei dispositivi. Per prima cosa dovrai infatti assicurarti di mettere il dispositivo in ‘modalità accoppiamento’, ossia creare un legame tra i due prodotti, anche con il computer. Poi dovrai accendere il proiettore e fare clic sulle impostazioni per ricercare l’opzione Bluetooth e poi potrai scansionare i dispositivi che hai intorno per ricercare quello che vuoi accoppiare.

Con un normale cellulare Android o con il sistema iOS, dovrai invece collegare prima il proiettore al Wi-Fi e poi bisogna controllare che anche il cellulare sia collegato allo stesso router. Poi dovrai avviare il Mirroring dello schermo del tuo telefono per poter mostrare sulla parete la proiezione del display del cellulare.

Migliori marche

Saranno davvero molti i migliori proiettori con il Bluetooth che potrai trovare in commercio. Ti consigliamo sempre di orientarti nei marchi più conosciuti, in questo modo potrai garantirti un prodotto di prima qualità e con molte funzioni. I brand migliori ti assicureranno anche un’assistenza post vendita molto utile soprattutto se riscontri un malfunzionamento dei prodotti.

Tra le migliori marche ti segnaliamo Artlii Anergen, Yaber,  ma anche Philips, Apeman e BlitzWolf. Da non sottovalutare gli ottimi modelli di Vankyo Leisure o di Epson.

Classe 1993, laureata in Lingue e in Giornalismo e nata a Roma. Da sempre sono un’appassionata di scrittura in ogni sua forma: dalla cronaca all’attualità fino alla tecnologia. Sono una grande appassionata di fotografia e riprese. Mi piace scoprire quali sono gli accessori più usati dall’antichità ad oggi. Sono una vera amante del vintage! Approfondire le tematiche è il mio unico credo, prima di tutto c’è sempre la scoperta.

Back to top
menu
proiettoripertv.it